Procida

L'isola di Procida costituisce con l'isolotto di Vivara e la maggiore isola d'Ischia il gruppo delle isole Flegree, continuazione dei Campi Flegrei, con cui condividono l'origine vulcanica. Procida, che gli antichi chiamavano "Prochyta", e' costituita da quattro crateri: Solchiaro, Pizzico, Terra Murata e Pozzovecchio; l'isolotto di Vivara, un tempo unito a Procida nella parte Sud-Est, rappresenta un quinto cratere. La storia di quest'isola e' legata a quella di Ischia fino a tutto il '700.
Come raggiungere l'isola:
-Autostrada Napoli-Salerno, direzione Napoli, uscita Porto, dal molo Beverello il collegamento è assicurato da un fitto sistema di traghetti, aliscafi e navi veloci.
-Circumvesuviana: dalla stazione di Torre Annunziata, treno per Napoli, fermata Piazza Garibaldi.